Svegliandosi cercò di volare

Svegliandosi cercò di volare. Ma le avevano spezzato le ali ed il dolore atroce la costringeva a terra: sapeva che stava per morire. Eppure la frfalla era convinta di avere un altro destino. Chi era stato? Cos'era successo? Perché? E mentre in un’ultima speranza si chiedeva se non fosse stato tutto un incubo, si accorse di essere ancora bruco. In realtà si era svegliato da un bellissimo sogno, in cui la brezza lo portava leggiadro nell’aria e finalmente cominciava a respirare la vita. Ripresosi, cominciò a costruirsi il suo bozzolo, pieno di nuova speranza. © Marcello Pedruzzi 2010, sconosciuto #poesia #filosofia #poetry #philosophy

© 2020 by Marcello Pedruzzi